Calendario Economico

Ora
Valuta
Paese
Impatto
Eventi
Periodo
Corrente
Previsione
Precedente
00:00
EUR
Finlandia
Prodotto interno lordo y/y
Febbraio
-0.6%
-
-3.7%
01:00
EUR
Germania
Indice dei prezzi al consumo - finale m/m
Marzo
0.5%
0.5%
0.7%
01:00
EUR
Germania
Indice dei prezzi al consumo - finale y/y
Marzo
1.7%
1.7%
1.3%
01:00
EUR
Germania
Indice dei prezzi al consumo armonizzati - finale y/y
Marzo
2.0%
2.0%
1.6%
01:00
EUR
Germania
Indice dei prezzi al consumo armonizzati - finale m/m
Marzo
0.5%
0.5%
0.6%
01:45
EUR
Francia
Indice dei prezzi al consumo m/m
Marzo
0.6%
0.6%
0.0%
01:45
EUR
Francia
Indice armonizzato dei prezzi al consumo m/m
Marzo
0.7%
0.7%
0.0%
01:45
EUR
Francia
Indice armonizzato dei prezzi al consumo y/y
Marzo
1.4%
1.4%
0.8%
03:00
EUR
Italia
Indice dei prezzi al consumo finale m/m
Marzo
 
0.1%
0.3%
03:00
EUR
Italia
Indice dei prezzi al consumo finale y/y
Marzo
 
0.6%
0.8%
03:00
EUR
Italia
Indice dei prezzi al consumo armonizzati - finale y/y
Febbraio
 
1.0%
0.6%
03:00
EUR
Italia
Indice dei prezzi al consumo armonizzati - finale m/m
Febbraio
 
-0.2%
1.8%
07:30
USD
Stati Uniti
Indice Empire State aziende manifatturiere
Aprile
 
-
17.40
07:30
USD
Stati Uniti
Indice di produzione FED di Philadelphia
Aprile
 
23.0
51.8
07:30
USD
Stati Uniti
Vendite al dettaglio m/m
Marzo
 
-0.5%
-3.0%
07:30
USD
Stati Uniti
Vendite al dettaglio, escluso automobili m/m
Marzo
 
-
-3.3%
08:15
USD
Stati Uniti
Tasso di utilizzo capacità produttive
Marzo
 
-
73.8%
08:15
USD
Stati Uniti
Produzione industriale m/m
Marzo
 
-
-2.2%
09:00
USD
Stati Uniti
Business Inventories
Febbraio
 
-
0.3%
09:00
CHF
Svizzera
Discorso del Governatore SNB (Banca Nazionale Svizzera)
 
-
-
09:30
USD
Stati Uniti
Immagazzinamento gas naturale
A settimana 09.04.2021
 
-
1784 Miliardi di Metri cubi
10:30
USD
Stati Uniti
Discorso di Bostic (membro della FED)
 
-
-
15:00
USD
Stati Uniti
Treasury International Capital (TIC) Flows
Febbraio
 
-
90.8 Mld USD
21:00
CNY
Cina
Prodotto interno lordo (PIL) a/a
Trim1
 
6.1%
6.5%
21:00
CNY
Cina
Investimenti di capitale fisso ytd/a
Marzo
 
25.3%
35.0%
21:00
CNY
Cina
Produzione industriale a/a
Marzo
 
-
35.1%
21:00
CNY
Cina
Vendite al dettaglio a/a
Marzo
 
27.2%
33.8%
00:00
Prodotto interno lordo y/y
FinlandiaEUR
Periodo
Febbraio
Corrente
-0.6%
Previsione
-
Precedente
-3.7%
Gross Domestic Product (GDP). Prodotto interno lordo ai prezzi di mercato riflette il resultato dell'attività di produzione di capacità di produzioni locali. Può essere calcolato in tre modi diversi: come un valore lordo di tutti i settori produttivi dei vari settori industriali, insieme con le imposte al netto dei contributi ai prodotti; come la somma di beni e servizi per l'utente finale delle unità locali (consumo finale, lorda di capitale, esportare meno import); e l'importo del conto dei redditi (redditi da lavoro dipendente, le imposte sulla produzione e sulle importazioni al netto dei contributi, al lordo surplus corrente e reddito misto lordo). Calcolato come la variazione percentuale rispetto al trimestre corrispondente dell'anno precedente.
01:00
Indice dei prezzi al consumo - finale m/m
GermaniaEUR
Periodo
Marzo
Corrente
0.5%
Previsione
0.5%
Precedente
0.7%
Final Consumer Price Index (CPI). L'indice dei prezzi al consumo misura il cambiamento medio dei prezzi di tutti i beni e servizi consumati dalle famiglie. Esso fornisce una panoramica dei movimenti dei prezzi in Germania. L'indice copre tutti i tipi di famiglie, tutte le province del paese e tutti i beni e servizi che sono richiesti - affitto, il cibo, abbigliamento, automobili, servizi come parrucchiere o riparazione. Il calcolo del CPI si riferiscono al cosiddetto.carello spesa. comprende tutti i beni e servizi legati al consumo in Germania. Carrello è costantemente aggiornato, per includere le merci che vengono spesso acquistati dai consumatori nello studio costo attuale. Questa è la valutazione finale del indice che rappresenta la variazione percentuale dal mese precedente.
01:00
Indice dei prezzi al consumo - finale y/y
GermaniaEUR
Periodo
Marzo
Corrente
1.7%
Previsione
1.7%
Precedente
1.3%
Final Consumer Price Index (CPI). L'indice dei prezzi al consumo misura il cambiamento medio dei prezzi di tutti i beni e servizi consumati dalle famiglie. Esso fornisce una panoramica dei movimenti dei prezzi in Germania. L'indice copre tutti i tipi di famiglie, tutte le province del paese e tutti i beni e servizi che sono richiesti - affitto, il cibo, abbigliamento, automobili, servizi come parrucchiere o riparazione. Il calcolo del CPI si riferiscono al cosiddetto.carello spesa. comprende tutti i beni e servizi legati al consumo in Germania. Carrello è costantemente aggiornato, per includere le merci che vengono spesso acquistati dai consumatori nello studio costo attuale. Questa è la valutazione finale del indice che rappresenta la variazione percentuale dal mese corrispondente dell'anno precedente.
01:00
Indice dei prezzi al consumo armonizzati - finale y/y
GermaniaEUR
Periodo
Marzo
Corrente
2.0%
Previsione
2.0%
Precedente
1.6%
Final Harmonized Index of Consumer Prices. L'indice armonizzato dei prezzi al consumo viene utilizzato per poter essere paragonato al tasso d'inflazione in un contesto internazionale, soprattutto per i paesi della zona euro. I suoi calcoli sono coerenti con i metodi e le procedure di approccio armonizzato e riflettono l'evoluzione dei prezzi nei diversi paesi sulla base di un modello di consumo. Le informazioni raccolte nel calcolo dell'indice nazionale dei prezzi al consumo per la Germania viene utilizzato anche per calcolare l'indice armonizzato dei prezzi al consumo. La differenza tra i due indici è principalmente l’incluso nei prezzi di alcuni proprietà private e l'imposta sulle automobili nel paese nel calcolo dell'indice nazionale dei prezzi al consumo. Questa è la valutazione finale dell'indicatore, calcolato come variazione percentuale rispetto al mese corrispondente dell'anno precedente.
01:00
Indice dei prezzi al consumo armonizzati - finale m/m
GermaniaEUR
Periodo
Marzo
Corrente
0.5%
Previsione
0.5%
Precedente
0.6%
Final Harmonized Index of Consumer Prices. L'indice armonizzato dei prezzi al consumo viene utilizzato per poter essere paragonato al tasso d'inflazione in un contesto internazionale, soprattutto per i paesi della zona euro. I suoi calcoli sono coerenti con i metodi e le procedure di approccio armonizzato e riflettono l'evoluzione dei prezzi nei diversi paesi sulla base di un modello di consumo. Le informazioni raccolte nel calcolo dell'indice nazionale dei prezzi al consumo per la Germania viene utilizzato anche per calcolare l'indice armonizzato dei prezzi al consumo. La differenza tra i due indici è principalmente l’incluso nei prezzi di alcuni proprietà private e l'imposta sulle automobili nel paese nel calcolo dell'indice nazionale dei prezzi al consumo. Questa è la valutazione finale dell'indicatore, calcolato come variazione percentuale rispetto al mese precedente.
01:45
Indice dei prezzi al consumo m/m
FranciaEUR
Periodo
Marzo
Corrente
0.6%
Previsione
0.6%
Precedente
0.0%
Consumer Price Index (CPI). L’indice dei prezzi al consumo è la misurazione ufficiale dell'inflazione. Fornisce dati sulla variazione media dei prezzi dei prodotti consumati dalle famiglie tra due periodi specifici. Unisce in un base comune il movimento dei prezzi di gruppi di prodotti simili. CPI copre tutti i beni ei servizi consumati in Francia da parte delle famiglie locali e non residenti (ad esempio i turisti). Fanno eccezione i beni e servizi all'interno del settore dei giochi, servizi medici privati e assicurazioni sulla vita. Questa è la variazione percentuale dal mese precedente.
01:45
Indice armonizzato dei prezzi al consumo m/m
FranciaEUR
Periodo
Marzo
Corrente
0.7%
Previsione
0.7%
Precedente
0.0%
Harmonized Index of Consumer Prices (HICP). Indice armonizzato dei prezzi al consumo (IAPC) è un indicatore statistico il cui obiettivo è di fornire i dati per la misurazione generale dell'inflazione, secondo il concetto dei conti nazionali del Sistema europeo dei conti, in base alla spesa di cassa finale delle famiglie. IAPC è un indice dei prezzi mensile che è progettato per fornire un confronto di inflazione tra i paesi, armonizzando gli elementi del paniere del consumatore. Esso copre tutti i livelli di spesa delle famiglie al netto esente da concessioni commerciali, rimborsi o sussidi. Questa è la variazione percentuale rispetto al mese precedente.
01:45
Indice armonizzato dei prezzi al consumo y/y
FranciaEUR
Periodo
Marzo
Corrente
1.4%
Previsione
1.4%
Precedente
0.8%
Harmonized Index of Consumer Prices (HICP). Indice armonizzato dei prezzi al consumo (IAPC) è un indicatore statistico il cui obiettivo è di fornire i dati per la misurazione generale dell'inflazione, secondo il concetto dei conti nazionali del Sistema europeo dei conti, in base alla spesa di cassa finale delle famiglie. IAPC è un indice dei prezzi mensile che è progettato per fornire un confronto di inflazione tra i paesi, armonizzando gli elementi del paniere del consumatore. Esso copre tutti i livelli di spesa delle famiglie al netto esente da concessioni commerciali, rimborsi o sussidi. Questa è la variazione percentuale dal mese corrispondente dell'anno precedente.
03:00
Indice dei prezzi al consumo finale m/m
ItaliaEUR
Periodo
Marzo
Corrente
 
Previsione
0.1%
Precedente
0.3%
Final Consumer Price Index (CPI). L'indice dei prezzi al consumo misura le variazioni dei prezzi di alcuni prodotti (o paniere di prodotti) per un periodo di tempo prendendo le quantità ordinate per costante per 2 corrispondenti periodi. Esso copre il paniere di beni e servizi utilizzati dalle famiglie come prodotto finale. I prezzi formano la CPI sono la selezione rappresentativa e globale delle famiglie, indipendentemente dal consumo effettivo di beni coinvolti nel paniere. Ogni mese vengono raccolti 300 000 offerte in 25 000 punti vendita e 12 000 famiglie. L'indagine esclude le famiglie proprietarie di casa propria. Espresso come una variazione percentuale finale rispetto al mese precedente.
03:00
Indice dei prezzi al consumo finale y/y
ItaliaEUR
Periodo
Marzo
Corrente
 
Previsione
0.6%
Precedente
0.8%
Final Consumer Price Index (CPI). L'indice dei prezzi al consumo misura le variazioni dei prezzi di alcuni prodotti (o paniere di prodotti) per un periodo di tempo prendendo le quantità ordinate per costante per 2 corrispondenti periodi. Esso copre il paniere di beni e servizi utilizzati dalle famiglie come prodotto finale. I prezzi formano la CPI sono la selezione rappresentativa e globale delle famiglie, indipendentemente dal consumo effettivo di beni coinvolti nel paniere. Ogni mese vengono raccolti 300 000 offerte in 25 000 punti vendita e 12 000 famiglie. L'indagine esclude le famiglie proprietarie di casa propria. Espresso come una finale variazione percentuale sul periodo corrispondente dell'anno precedente.
03:00
Indice dei prezzi al consumo armonizzati - finale y/y
ItaliaEUR
Periodo
Febbraio
Corrente
 
Previsione
1.0%
Precedente
0.6%
Final Harmonized Index of Consumer Prices (HICP). L'indice armonizzato dei prezzi al consumo è determinato sulla base della "spesa per consumi finali delle famiglie", come definito dal concetto del Sistema europeo dei conti (European System of Accounts). Questo è un indice mensile che viene utilizzato per misurare l’inflazione. Esso copre tutte le forme di spesa delle famiglie, non compresi rimborsi, contributi e sconti. Espresso come una variazione percentuale finale rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.
03:00
Indice dei prezzi al consumo armonizzati - finale m/m
ItaliaEUR
Periodo
Febbraio
Corrente
 
Previsione
-0.2%
Precedente
1.8%
Final Harmonized Index of Consumer Prices (HICP). L'indice armonizzato dei prezzi al consumo è determinato sulla base della "spesa per consumi finali delle famiglie", come definito dal concetto del Sistema europeo dei conti (European System of Accounts). Questo è un indice mensile che viene utilizzato per misurare l’inflazione. Esso copre tutte le forme di spesa delle famiglie, non compresi rimborsi, contributi e sconti. Espresso come una variazione percentuale finale rispetto al mese precedente.
07:30
Indice Empire State aziende manifatturiere
Stati UnitiUSD
Periodo
Aprile
Corrente
 
Previsione
-
Precedente
17.40
New York Empire Manufacturing Index. Index rappresenta un sondaggio mensile di produttori nello Stato di New York condotto dalla Federal Reserve Bank of New York. L'indagine viene inviato il primo giorno di ogni mese per lo stesso pool di circa 200 dirigenti di produzione in stato di New York. I partecipanti rispondono ad un questionario e segnano i cambiamento in una varietà di indicatori rispetto al mese precedente. Gli intervistati hanno inoltre di indicare la probabile direzione di questi indicatori stessi sei mesi in anticipo. Aprile 2002 è il primo rapporto. I risultati sono calcolati come differenza tra la percentuale di punteggi positivi e negativi. Zero opera come punto di interruzione.
07:30
Indice di produzione FED di Philadelphia
Stati UnitiUSD
Periodo
Aprile
Corrente
 
Previsione
23.0
Precedente
51.8
Philadelphia FED Index. L'indagine Outlook Business è un sondaggio di piani Produttori mensili, la terza Federal Reserve District. I partecipanti indicano la direzione del cambiamento in attività complessiva e nelle varie misure di attività presso i propri impianti: l'occupazione, orario di lavoro, nuovi ordini e vacanti, spedizioni, inventari, tempi di consegna, prezzi pagati e prezzi ricevuti. L'indagine è stato condotto ogni mese dal maggio 1968. I risultati sono calcolati come differenza tra la percentuale di punteggi positivi e negativi; zero opera come punto di interruzione.
07:30
Vendite al dettaglio m/m
Stati UnitiUSD
Periodo
Marzo
Corrente
 
Previsione
-0.5%
Precedente
-3.0%
Retail Sales. Le vendite includono merce venduta (per contanti o carta di credito al dettaglio o all'ingrosso) da istituti impegnate principalmente nel commercio al dettaglio. I servizi che sono correlati alla vendita di mercie le accise che sono pagati dal produttore o dal grossista e passava al rivenditore sono inclusi anche. Le vendite sono al netto, al netto, per le restituzioni e le indennità per la merce restituita dai clienti. Vendite tasse di vendita raccolti direttamente dai clienti e pagata direttamente ad un locale, Stato, o agenzia imposta federale. Le stime delle vendite misurare le ricevute delle operazioni effettuate da negozi che vendono prevalentemente al dettaglio. le stime di vendita rappresentano le vendite totali e le ricevute di tutte le istituzioni impegnate principalmente nel commercio al dettaglio. Essi non comprendono le vendite al dettaglio da parte dei produttori, grossisti, servizio stabilimentie altri la cui attività principale è diversa da quella del commercio al dettaglio. Poiché il commercio al dettaglio è l'unità base di misura, le stime pubblicate delle vendite per tipo di negozio al dettaglio non sono destinati a misurare le vendite totali per una data merce o una linea merci. Questa è la variazione percentuale rispetto al mese precedente.
07:30
Vendite al dettaglio, escluso automobili m/m
Stati UnitiUSD
Periodo
Marzo
Corrente
 
Previsione
-
Precedente
-3.3%
Retail Sales less Autos. Essi rappresentano la variazione del valore totale delle vendite al dettaglio, escluse le automobili. Vendite di automobili rappresentano circa il 20% delle vendite al dettaglio, ma tendono ad essere molto volatile e distorcere la tendenza di fondo. I dati escludono automobili è quindi pensato per essere una scala migliore delle tendenze di spesa. Questa è la variazione percentuale rispetto al mese precedente.
08:15
Tasso di utilizzo capacità produttive
Stati UnitiUSD
Periodo
Marzo
Corrente
 
Previsione
-
Precedente
73.8%
Capacity Utilization. Il Consiglio della Federal Reserve costruisce stime di utilizzo della capacità e per le industrie nel settore manifatturiero, minerario, ed elettrica e del gas. Per un determinato settore, il tasso di utilizzo della capacità produttiva è pari a un indice di uscita (destagionalizzato) divise da un indice di capacità. La Federal Reserve Board di indici di capacità cercano di catturare il concetto di produzione massima sostenibile - il massimo livello di output di un impianto in grado di mantenere nel quadro di un programma di lavoro realistico, dopo il factoring in tempi di inattività normale e assumendo una sufficiente disponibilità di ingressi per operare il capitale al suo posto.
08:15
Produzione industriale m/m
Stati UnitiUSD
Periodo
Marzo
Corrente
 
Previsione
-
Precedente
-2.2%
Industrial Production (IP). La produzione industriale (IP) indice misura la produzione reale del fabbricazione, estrazione, ed elettrici e del gas delle utenze. Produzione è costituito da quelle industrie inseriti nel Sistema North American Industry Classification, o NAICS, definizione della produzione oltre quelle industrie che sono stati tradizionalmente considerati di produzione e inclusi nel settore industriale. L'indice IP totale è stato costruito da 303 singole serie in base al Nord 2002 Sistema American Industrial Classification (NAICS) Codici. Questa è la variazione percentuale rispetto al mese precedente.
09:00
Business Inventories
Stati UnitiUSD
Periodo
Febbraio
Corrente
 
Previsione
-
Precedente
0.3%
Business Inventories. Indice rappresenta la variazione del valore totale delle merci in magazzino tenuti dai produttori, grossisti e dettaglianti. Le spedizioni dei produttori, inventari e Ordini (M3) indagine fornisce un'ampia, mensili dati statistici sulle condizioni economiche del settore manifatturiero nazionale. L'indagine misura la corrente attività industriale e fornisce un'indicazione delle tendenze future. Ci sono 89 categorie industriali separatamente tabulati nel sondaggio M3. Queste categorie sono raggruppamenti da 473 industrie manifatturiere. Le rimanenze al sondaggio M3 sono raccolti a costo attuale o pre-LIFO (ultima entrata,ultima uscita) basi. I dati di inventario vengono richiesti dagli intervistati per fase di fabbricazione; vale a dire, prodotti finiti, in corso di lavorazione, e delle materie prime e forniture.
09:00
Discorso del Governatore SNB (Banca Nazionale Svizzera)
SvizzeraCHF
Periodo
Corrente
 
Previsione
-
Precedente
-
09:30
Immagazzinamento gas naturale
Stati UnitiUSD
Periodo
A settimana 09.04.2021
Corrente
 
Previsione
-
Precedente
1784 Miliardi di Metri cubi
Natural Gas Storage. La relazione traccia rimanenze di gas naturale degli Stati Uniti tenutosi a impianti di stoccaggio sotterraneo. Le scorte settimanali di solito sono i volumi di gas operante a partire dalla data della relazione. I cambiamenti nei livelli di magazzino segnalati riflettere tutti gli eventi che interessano gas operante in stoccaggio, comprese le iniezioni, prelievi е riclassificazioni tra base e gas operante. Le stime sono rilasciate il Giovedi alle 15:30 GMT.
10:30
Discorso di Bostic (membro della FED)
Stati UnitiUSD
Periodo
Corrente
 
Previsione
-
Precedente
-
15:00
Treasury International Capital (TIC) Flows
Stati UnitiUSD
Periodo
Febbraio
Corrente
 
Previsione
-
Precedente
90.8 Mld USD
Treasury International Capital (TIC) Flows. Il tesoro capitale internazionale (TIC) sistema di reporting è la fonte del governo americano dei dati sui flussi di capitali dentro e fuori degli Stati Uniti, esclusi gli investimenti direttied i conseguenti livelli di attività transfrontaliere e le passività. Le informazioni vengono raccolte dalle banche commerciali e altre istituzioni di deposito, bancarie holding, intermediari e commercianti di valori mobiliari, custodi di titolie nonbanking imprese negli Stati Uniti, comprese le filiali americane, agenzie e filiali di banche con sede all'estero e delle imprese. I dati sono raccolti per paese, al valore di mercatoe sono pubblicati con un quarantacinque giorno di ritardo. Il flusso totale TIC comprende gli acquisti netti esteri di titoli a lungo termine; Net acquisizione estera di titoli a lungo termine; Le partecipazioni estere in dollari di titoli a breve termine degli Stati Uniti; Le partecipazioni estere di buoni del Tesoro; Proprie nette delle banche denominate in dollari passività nei confronti di residenti stranieri. Una differenza positiva indica acquisti netti esteri di residenti negli Stati Uniti (afflusso di capitali degli Stati Uniti); una differenza negativa indica netti delle vendite estere a residenti negli Stati Uniti (deflusso di capitali degli Stati Uniti).
21:00
Prodotto interno lordo (PIL) a/a
CinaCNY
Periodo
Trim1
Corrente
 
Previsione
6.1%
Precedente
6.5%
Gross Domestic Product (GDP). Prodotto Interno Lordo (PIL) si riferisce ai prodotti finali di tutte le unità residenti in un paese (o una regione) per un periodo di tempo. PIL è espresso in tre forme diverse, ovvero valore, ricavi e prodotti. La forma valore si riferisce al valore totale di tutti i prodotti e i servizi prodotti in un determinato periodo di tempo meno il valore totale della produzione del materiale e del servizio di output; la forma di reddito copre tutti i redditi creati da tutte le unità residenti e distribuiti principalmente a tutte le unità residenti e non residenti; e la forma prodotti si riferisce al valore di tutti i beni e servizi finali per l'uso da parte di tutte le unità residenti, più il valore delle esportazioni nette nel corso di un determinato periodo di tempo. In contabilità nazionale, il PIL è calcolato tramite tre approcci, ossia l'approccio della produzione, metodo del reddito, e l'approccio della spesa, che riflettono l'indicatore e la sua composizione da diversi aspetti. Questa è la variazione percentuale rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.
21:00
Investimenti di capitale fisso ytd/a
CinaCNY
Periodo
Marzo
Corrente
 
Previsione
25.3%
Precedente
35.0%
Fixed Asset Investment. Gli investimenti fissi si riferiscono al cambiamento della spesa totale sugli investimenti di capitale non rurali come le fabbriche, strade, reti elettriche, e la proprietà. YTD significa 'Dall'inizio dell'anno fino ad oggi' e rappresenta il periodo che inizia dal 1 gennaio di questo anno fino al mese di riferimento. L'indicatore rappresenta l'investimento year-to-date rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.
21:00
Produzione industriale a/a
CinaCNY
Periodo
Marzo
Corrente
 
Previsione
-
Precedente
35.1%
Industrial Production. Si riferisce alla variazione del valore totale netto dell'inflazione di output prodotto da parte dei produttori, miniere, e gli utilities. Questa è la variazione percentuale rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.
21:00
Vendite al dettaglio a/a
CinaCNY
Periodo
Marzo
Corrente
 
Previsione
27.2%
Precedente
33.8%
Retail Sales. Totali vendite al dettaglio di beni di consumo: si riferisce alla vendita di merce fisica o il reddito da servizi di catering venduti o forniti dalle imprese (unità) agli individui, organizzazioni sociali per scopi non produttivi e non operativi.

Questa informazione non rappresenta un consiglio di investimento, raccomandazione o una sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Trading 212 declina ogni responsabilità per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni fornite e per le conseguenze che possono derivare. Nessuna garanzia espressa è data come l'accuratezza o la completezza di questa informazione. Di conseguenza, qualsiasi persona che agisca lo fa a suo proprio rischio e pericolo. Si prega di notare che la negoziazione con CFD comporta un rischio significativo di perdita.

Inizia il trading adesso